Visita per gli ecovolontari all'impianto di depurazione di Collegno

2018-04-20

L’appuntamento č stato inserito all’interno dell’iniziativa Doralinda promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con SMAT

Sabato 7 aprile un centinaio di volontari di Legambiente, Ana e Lav, si è ritrovato sulle rive della Dora, in prossimità dell’impianto di depurazione e riuso che tratta gli scarichi di Collegno, Grugliasco, Rivoli e Villarbasse per ripulire le sponde del fiume dagli arbusti, dalla plastica e dai rifiuti abbandonati. 
In occasione della manifestazione ambientale SMAT ha offerto agli ecovolontari la possibilità di effettuare una visita guidata al sito, che è stato il primo in Italia a provvedere al recupero di parte delle acque depurate mediante due impianti che producono acqua per il riuso industriale e civile.
Tra i primati vantati dal depuratore SMAT di Collegno, anche quello di ospitare il sistema Demosofc, primo impianto in Europa ad utilizzare il biogas dei fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque per ottenere energia termica ed elettrica.
Nella logica di sostenibilità ambientale che ha caratterizzato l’iniziativa, la giornata ecologica si è conclusa con un momento di ristoro in cui è stata erogata acqua SMAT a km 0.






www.smatorino.it