testata smat

international version

la mappa dei toretti di torino

vai a punto acqua smat

Impianto Castiglione T.se
in evidenza

AVVISO AGLI UTENTI INDUSTRIALI Richiesta di Autorizzazione Unica Ambientale per gli scarichi in fognatura di acque reflue industriali

NUOVA AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE (A.U.A) DELL'IMPIANTO DI CASTIGLIONE T.SE

AVVISO ALL'UTENZA

BONUS per la bolletta dell'acqua


Accredia

BS OHSAS 18001:2007 cert. numero 9192.MACT

UNI EN ISO 14001:2015 cert. numero 9191.SMTO.

ISO 22000

News

Inaugurato a Rivoli il 1° Punto Acqua SMAT del 2018

Collocato in via Adamello è il quarto Chiosco della Città e si aggiunge a quelli di piazza Aldo Moro, Giardini Falcone e piazza della Repubblica

A fare gli onori di casa venerdì 26 gennaio davanti alla cittadinanza, l’Assessore all’Ambiente Massimo Fimiani e il Sindaco Franco Dessì che hanno esposto un resoconto dei quattro anni di attività dei Chioschi presenti sul territorio dal 2013 al 2017. “I dati relativi ai consumi dei Punti Acqua di Rivoli – ha esordito Fimiani – dimostrano come essi siano un servizio largamente apprezzato dalla comunità”. L’Assessore ha poi fornito i numeri del risparmio: “i 4.719.922 litri totali di acqua erogata dalle casette SMAT – ha dichiarato - hanno consentito di evitare l’utilizzo di oltre 3 milioni di bottiglie, cioè 119.054 tonnellate di plastica e 377 kg di CO2”.
In rappresentanza di SMAT, il Presidente Paolo Romano ha espresso grande soddisfazione per i dati forniti: “a Rivoli era prevista l’installazione di due Punti Acqua, il fatto che si sia arrivati a quattro è il risultato di un grande consumo di acqua buona e di qualità da parte della popolazione che ha permesso un risparmio economico alle famiglie di circa 400mila euro totali”. Il Presidente ha infine attirato l’attenzione dei giovani alunni delle Scuole Vittorino da Feltre e Sabin parlando dell’acqua di volo: “questa è l’acqua che mandiamo nello spazio, quindi anche voi bevete l’acqua spaziale, proprio come gli astronauti della Stazione Spaziale internazionale”.
Dopo il taglio del nastro, il Sindaco, gli Amministratori, i ragazzi e tutti i presenti hanno ufficializzato l’attivazione della casetta dell’acqua alzando in aria i bicchieri per un brindisi.
Fino al 9 febbraio i cittadini potranno prelevare l’acqua gratuitamente, in seguito si pagherà solo l’acqua frizzante al costo di 0,5 centesimi al litro.